Le regole del delitto perfetto 3 – Recensione

Questa settimana siamo arrivati al termine della terza stagione con protagonista la  nostra professoressa Annalise Keating.

La serie tv thriller nata nel 2014 condivide i genitori con Grey’s Anatomy.

Le regole del delitto perfetto si è fatta conoscere negli anni per la continuità di suspense che non vacilla  durante gli episodi e ricchi colpi di scena che capovolgono  la storia in un montaggio caratterizzato da numerosissimi flashforward.

Gli ingredienti ci sono tutti: tradimento, omicidio,sesso , mistero e così  la prima stagione di fatto non delude, la seconda con pochi tentennamenti ha mantenuto il colpo ma la terza stagione pare vacillare per originalità di contenuti.

Con il passare delle puntate sembra di assaporare una frittata di pasta ottenuta dagli avanzi delle stagioni precedenti a tratti noiosa e prolissa nei dialoghi .Scoprendo la trama di questa terza stagione è improbabile non chiedersi : “è proprio possibile che capitino tutte a loro?” Per non parlare del risvolto ridicolo e banale del finale di stagione e della superficialità con la quale si risolvono i casi, come sempre tutti salvi e assassini contenti.

Rimane comunque convincente e brillante  Viola Davis, per interpretazione e caratteristiche del personaggio, una donna forte che si sacrifica per i proprio “figli adottivi” come farebbe una qualsiasi madre con i propri cuccioli, ma basterà a promuovere la stagione?

Sicuramente si posiziona un gradino più in basso rispetto le precedenti.

Voto 3/5

 

Annunci

3 pensieri su “Le regole del delitto perfetto 3 – Recensione

  1. Ho seguito puntata dopo puntata e devo dire che è una serie che mi ha proprio appassionato. Comunque è assurdo che riescano a farla sempre franca. Non si può che commentare “sono cose da film” . La serie tv che mi ha appassionato più di tutte è The Blacklist. Che ne pensi?

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...