La La Land – Recensione

Risultati immagini per la la land
Non sono mai stata una grande amante dei musical , per cui  quando ho deciso di andare al cinema per vedere La La Land mi aspettavo due orette di maledizioni e pentimento che, effettivamente, ho avuto per i primi venti minuti.
Poi tutto è cambiato.
Premetto che non è un film da apprezzare per l’originalità o spessore della trama, mia nipote di dieci anni inventa storielle d’amore più fantasiose.
È una pellicola sospesa tra le funi del tempo che non passa, in cui inverno, primavera, estate e autunno trascorrono senza distinzioni, tra feste in piscina e vestitini estivi anni 50 che profumano di  Woody Allen.
È un amore delicato quello dei nostri protagonisti quasi accennato senza grandi dimostrazioni carnose ma raccontato con eleganza e raffinatezza vintage, senza però impedirci di immergersi e vivere la loro storia .
Una storia raccontata guardandoli in faccia tra le poche e marginali comparse presenti nel film.  Determinata a farci assaporare quel sogno così desiderato che ci ricorda che può avverarsi. Perché Damien Chazelle non smette mai di farcelo credere, volando tra le stelle , ballando in cima alla collina o tra le strofe di una Senna.
Ho apprezzo la scelta della ripresa totale dell’attore nelle sue imperfezioni di esibizione, imperfetti come la vita che racconta e semplicemente reali come la loro storia d’amore
Nel raccontare un sogno nel cassetto si rischia di scadere nel mieloso e commovente template cinematografico, ma le scelte registiche ci mostrano la vita  reale fatta di scelte difficili e percorsi individuali necessari al raggiungimento dei propri obbiettivi, ma nello stesso tempo lasciano spazio ad un ‘cosa sarebbe successo’ effetto Sliding Doors  creativamente ben realizzato.
Il risultato finale è un musical poco musical, ma per questo contemporaneo, di spessore scenografico.
Colori accessi, costumi, balli e musiche sono in tema con l’obbiettivo onirico, ben riusciti e azzeccati sotto vari aspetti. L’impegno attoriale è tangibile, Emma Stone a tratti perfetta se non fosse per qualche faccetta di troppo.
Un film consigliato e che profuma di numerosissimi oscar.
Voto 5/5

Annunci

18 pensieri su “La La Land – Recensione

      • L’ho visto mercoledi…che dire…mi è piaciuto molto…i primi 30 minuti lo stavo odiando…”no ti prego, non iniziare a cantare”…”no, non uscire dalla macchina, non uscite dalle vostre macchine, non iniziate, ma che è sta roba populista del menga”…”se vabbe, ora si innamorarono sbattendosi di spalla e tutti felici e contenti, ma per cortesia, che boiata sentimentalista retorica”…poi tutto cambia e si compie. Bellissimo. Lo recensirò. Davvero, i primi 30 minuti mi chiedevo come il mondo avesse potuto applaudire questa “cosa”, poi dopo…un bel trionfo. E me lo rivedrei pure. 🙂

        Mi piace

      • ahahahahah mi fai ridere perché sembri proprio me al cinema ” eccoli che cantano, 3-2-1 stanno per farlo”…”come farò a resistere due ore”…
        Credo che per questi 30 minuti di agonia qualcuno si sia vendicato punendoli con 3 minuti di oscar! 😀

        Mi piace

      • Ahah facciamolo, io ho deciso di vederlo, so però che è TUTTO musicato, non c’è una parola o un informazione visiva che non sia musicata, è tutto musicato dal primo fino all’ultimo secondo, cantano di continuo…e questo per me potrebbe essere un delirio. Vedilo anche tu e poi ci scambiamo le opinioni, le sensazioni e le reazioni xD

        Liked by 1 persona

      • Volevo anche appuntare un altra cosa…a me questo film ha fatto venire una voglia di avere una ragazza accanto, a cui stringere romanticamente la mano mentre lo guardavo…secondo me è il film “perfetto” da vedere in coppia…

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...